Antica Focacceria San Francesco a Palermo

Se siete a Palermo e avete voglia di panelle, caponata, pane “ca meusa”? Cercate un locale accogliente, magari coi tavolini all’aperto dato che il clima siciliano lo permette per molti mesi all’anno? Volete spendere il giusto e perdere poco tempo? L’Antica Focacceria San Francesco (in Via Paternostro 58) fa per voi! Il locale aprì nel 1834 e persino Giuseppe Garibaldi passò di lì. Da qualche anno, inoltre, vi sono diversi punti vendita in molte città italiane.
Dal 2005 la gestione del locale è nelle mani della famiglia Conticello, che  oggi vive sotto scorta, perché ha avuto il coraggio di dire no alla mafia. “Pagare una volta significa diventare schiavi per sempre”, questo il pensiero di Vincenzo Conticello, che non ha voluto pagare il pizzo nonostante i numerosi “incidenti” capitati al suo locale (guasti agli impianti, sottrazioni di generi alimentari, clientela infastidita…), che ha denunciato i suoi estorsori e, sull’esempio di Libero Grassi, li ha indicati in aula durante il processo.
Le varie associazioni antimafia e antipizzo hanno sempre sostenuto questa scelta e la famiglia Conticello si rifornisce esclusivamente da imprenditori Pizzo-free.

Quindi, ricapitolando: si mangia bene e si contribuisce alla lotta alla mafia: ottime ragioni per mangiare all’Antica Focacceria San Francesco, che è tra l’altro vicino al centro di Palermo.

Per maggiori informazioni, anche sui punti vendita in tutta Italia: http://www.sito3d.it/anticafocacceria/

Claudia Bertanza

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.