Riusciranno le donne a entrare nelle sale dei bottoni?

 Nel suo ventennio di attività la Consulta Provinciale Femminile della Spezia ha affrontato tra gli altri, i temi spinosi relativi alle donne nel mondo del lavoro, tra cui, nel 2006, “DONNE E POTERE”, convegno organizzato in collaborazione con AIDDA, che ha voluto leggere, con la lente di ingrandimento, la presenza femminile ( o meglio, l’assenza ), nei centri di potere, ovvero nelle società quotate in borsa e nelle società partecipate dagli enti pubblici. Con largo anticipo abbiamo evidenziato uno status quo che emarginava le capacità e i talenti femminili nelle società partecipate della nostra provincia; e ad oggi, 2012, non è cambiato molto, ma ci viene data, dalla legge 120/2011, l’opportunità di esserci.

 Proprio per questo, per informare il maggior numero di donne di questa opportunità, e per discuterne con loro, la Consulta, insieme ad AIDDA e a Terziario Donna Confcommercio, ha deciso di organizzare il Convegno “Legge 120/2011 – Opportunità per le donne. Riusciranno ad entrare nelle sale dei bottoni?”. 

Relatrici nel Convegno saranno, Luisa Famiglietti, Consigliera Nazionale e Presidente di Genova di Terziario Donna Confcommercio, delegata dalla Presidente Nazionale, Franca Audisio, Presidente Nazionale Aidda, Valeria Maione, economista e Consigliera Regionale di Parità, e l’On. Chiara Moroni.

 L’evento è stato organizzato con il Patrocinio del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali,  grazie al sostegno della Camera di Commercio della Spezia, e si terrà venerdì 26 ottobre, in Sala Marmori, alle ore 17.00.

Barbara Canese (Presidente Consulta Provinciale Femminile della Spezia).

Advertisements

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.