Le opere del pittore Agostino Fossati patrimonio degli spezzini… ma dove sono i quadri???

Stasera mi è capitata tra le mani la prima guida del CAMEC, editata nel 2006, a due anni dalla sua apertura.

Rileggendo alcune pagine introduttive, mi sono soffermata su una frase di Marzia Ratti:

“Con la nascita del Centro Arte Moderna e Contemporanea (CAMEC) ha preso forma il sogno che la città ha vagheggiato sin dal 1922, data in cui, non a caso, è stato compiuto il primo, significativo, investimento in opere d’arte, con l’acquisto del cospicuo nucleo di dipinti del paesaggista spezzino Agostino Fossati, destinati appunto alla conservazione futura presso la costituenda pinacoteca municipale, come recitava l’atto amministrativo”.

E la domanda è sorta spontanea: ma i quadri del nostro illustre concittadino Fossati DOVE SONO??? 

Dove sono andati a finire i circa 70 dipinti acquistati nel 1922 dal Comune della Spezia proprio per il loro valore documentario?

Perchè non sono in esposizione?  Saranno mica stati dimenticati?

 

 

 

 

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.