Rifondazione Comunista: vicini alla famiglia di Pietro Tancredi

La federazione provinciale spezzina di Rifondazione Comunista comunica la propria vicinanza e solidarietà alla famiglia e al lavoratore Pietro Tancredi, ennesima vittima di un gravissimo incidente sul lavoro nella nostra provicia, rimasto folgorato nella serata di ieri nei pressi dell’Ipercoop di Sarzana.In queste ore drammatiche, mentre apprendiamo da fonti di stampa che l’uomo si trova in coma all’ospedale della Spezia, non possiamo non constatare, come troppo spesso facciamo, l’inefficacia delle misure di sicurezza sul lavoro che si intraprendono in ogni ambito lavorativo.

E lo diciamo proprio oggi, 12 ottobre, 62ma giornata nazionale Anmil per gli incidenti sul lavoro che ha visto questa mattina il capo dello stato ricevere al Quirinale una delegazione delle vittime sul lavoro in Italia.

Al di la delle parole di circostanza della massima autorità dello stato sarà difficile che la cultura della sicurezza migliori mentre peggiorano incredibilmente le condizioni economico-sociali e lavorative degli stessi lavoratori per le scelte insensate degli ultimi governi.

Per questo, oltre all’angoscia, c’è sempre molta rabbia nel vedere ancora una volta una vita umana combattere con la morte solo per essere andata a guadagnarsi da vivere.
 

Rifondazione Comunista, federazione provinciale La Spezia
Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.