Musica strumentale sperimentale al Dialma Ruggiero.

Un evento da non perdere per gli amanti della musica strumentale sperimentale: RANGDA, un power avant-folk trio, Paul Beauchamp, musicista sperimentale, e Paolo Spaccamonti, chitarrista elettrico, saranno ospiti domenica 14 ottobre alle ore 21 presso il Centro Multimediale Dialma Ruggiero.

 Per il secondo appuntamento della II Edizione del progetto SongWriting/ 012, così come per l’evento del 7 novembre con il gruppo L’Ocean, il Circolo Arci Btomic si sposta nei locali del Centro Multimediale in Via Monteverdi 117.

 Rangda è l’unione di tre conosciuti musicisti della scena underground internazionale: Sir Richard Bishop dei Sun City Girls, Ben Chasny dei Six Organs of Admittance e Comets on Fire, e Chris Corsano, eclettico batterista jazz che vanta collaborazioni con Bjork e altri famosi artisti. Sir Richard Bishop è un chitarrista sperimentale statunitense, famoso per le sue improvvisazioni contaminate da sonorità indiane, nordafricane e zingare: risulta così comprensibile come mai il gruppo abbia preso il nome dalla leggendaria regina demonica balinese, che terrorizza gli esseri umani con la sua arma infernale. Aspettatevi un free-noise, chitarre dissonanti, sferzate free-jazz, ritmi frenetici e ipnotici e improvvisazioni hard.
 
Paul Beauchamp è un musicista sperimentale, interessato alla sperimentazione e manipolazione sonora e affascinato soprattutto da ronzii e trame musicali ottenute tramite l’unione di strumenti elettronici e acustici, dall’armonica a bocca alla sega musicale, al dulcimer. Dopo anni di attività nella scena home taper diventa co-fondatore del collettivo internazionale di artisti e musicisti “Radon” col quale pubblica i lavori di artisti quali Smegma e Steve Mackay degli Stooges. Ha collaborato anche con una miriade di musicisti come Jahann Johannsson, Nurse With Wound, Jochen Arbeit, Cindytalk/Cadaverous Condition.
Chitarrista e compositore torinese, Paolo Spaccamonti esordisce nel 2009 con l’album “Undici Pezzi Facili”, grazie alla cui intensa vena post-rock e minimalista viene incaricato dal cinema Massimo di Torino a sonorizzare il classico film muto “Rotaie”, all’interno dell’importante rassegna “Magnifiche Visioni- Rassegna Permanente del Cinema Restaurato”. Oltre alle collaborazioni con il cinema, continua la carriera da chitarrista, condividendo il palco con artisti del calibro di Nick Cave & The Bad Seeds, Xiu Xiu, Le Luci della Centrale Elettrica, Daniele Carretti degli Offlaga Disco Pax. Nel 2011, dopo la fortunata collaborazione con il giornalista Maurizio Blatto nei reading del libro “L’ultimo disco dei Mohicani” (ospitati su Radio2 e sul palco del Miami) esce il suo secondo lavoro “Buone Notizie”, accolto entusiasticamente dalla critica specializzata e non (Rock It, Internazionale, La Repubblica- Rolling Stone, ecc.) per i suoi suoni caratterizzati da distorsioni, pedali e loop station.
Per ulteriori informazioni, consultare il sito www.btomic.org, contattare direttamente il Circolo o il gruppo facebook (BTOMIC). Il costo del biglietto di ingresso è 10€, prenotabile direttamente chiamando il Centro Dialma Ruggiero (numero 0187 713264), con ritiro dalle ore 20.30 presso il Centro.
Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.