Come nasce Laspeziaoggi, chi siamo.

Quattro anni fa avevamo fatto una scommessa, un portale di informazione sulle tante iniziative cittadine, privilegiando associazioni e gruppi che lavorano per la comunità in modo trasversale e indipendente. Con il restyling del sito curato dal grafico Davide Notarantonio su progetto di Anna Monteverdi , che privilegia un aspetto visivo e multimediale (video, twitter, youtube), ci siamo allargati sia come redazione che come spazi di approfondimento. Vogliamo evidenziare aspetti inediti della città, verificare “la tenuta” della sua amministrazione sulle tante problematiche in corso e dare voce a persone fuori dal coro. I nostri lettori ci seguono anche sulla pagina del social network e le statistiche indicano un incremento di visite da luglio in poi davvero interessante. Indice di un vero gradimento cittadino: forse abbiamo indovinato la formula gusta per un portale, perché non ci limitiamo a inserire comunicati stampa ma ci poniamo in maniera davvero aperta a diffondere per esempio, proposte migliorative della città che partono da chi questa città la vive nel quotidiano, fuori dai luoghi di potere e di partito. Le notizie non seguono esattamente la scala di priorità dei giornali in versione cartacea o on line, privilegiamo altro. Abbiamo rubriche divertenti e appuntite, come quella del Mugugno (Sparla con noi)in cui chiunque può mandarci i suoi pensieri o proposte sulla città o la pagina ironica Sgiacca e Scravatta di Davide Notarantonio; abbiamo la rubrica di viaggio (Sp andata e ritorno), quella del “Mi piace” perché siamo ottimisti e vogliamo mostrare i molti aspetti positivi del vivere in questa città, mettendo in evidenza curiosità, attività e manifestazioni che applaudiamo come redazione e come cittadini. Abbiamo inserito alcuni opinion blogger, spezzini doc che scrivono per noi o che hanno un loro blog che noi reindirizziamo come Paolo Logli che è una specie di “nume tutelare” del sito; è uno spezzino illustre e merita il successo che sta ottenendo in Tv e al cinema.  Poi Alessandra la Fragola, archeologa autrice di racconti di mare, immigrata in Sardegna e Marco Grondacci uno dei più noti esperti di diritto ambientale della nostra provincia che sta facendo diverse battaglie (che condividiamo) sulle questioni calde che riguardano la salvaguardia dell’ambiente e l’inquinamento. E molti sono i collaboratori fissi, c’è chi si  occupa di cinema (Giordano Giannini che si sta specializzando all’Università di Pisa), chi  di teatro e di cultura (Anna Monteverdi che ha un suo SPAZIO OFF su questioni di politica culturale) chi di sport e in particolare dello Spezia (Cristiano ). Una nuova rubrica che legge in modo divertente le partite dello Spezia è quella di Oronzo Canà made in SP. Claudia Bertanza e Paola Settimini scelgono e selezionano le notizie più interessanti, prendono contatti, approfondiscono e si occupano di comunicazione.

IN REDAZIONE:

Claudia Bertanza: laureanda in psicologia, segue il movimento delle Agende Rosse da diversi anni: dopo aver letto il libro e aver partecipato ad una manifestazione a Roma dove ha conosciuto Salvatore Borsellino, ha sentito la necessità di essere un’attivista nella lotta alla Mafia.

Oronzo Canà: 45 anni, ex Ultras Spezia, supertifoso e sportivo, sfoga le tensioni professionali (è fiscalista e revisore contabile) con pezzi di colore sullo sport.

Giordano Giannini: dottore in Cinema e Teatro, ritorna a collaborare col nosto sito dopo qualche mese di pausa. Segue rassegne cinematografiche, anche come relatore e recensisce film del passato e recenti.

Anna Maria Monteverdi: si (pre)occupa di teatro e videoarte. Ha insegnato in tutt’Italia (isole comprese) : Dams di Bologna, Accademia di belle Arti di Macerata, Dams di Messina, CMT a Pisa, Naba a Milano. Attualmenteè docente di Storia dello spettacolo all’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino e di Storia del teatro alla Facoltà di Lettere di Cagliari. Insegna anche Digital video all’Accademia di Belle Arti di Brera. Sempre in viaggio si tiene aggiornata sui fatti della Spezia e del mondo via twitter. Con Oliviero Ponte di Pino -che è molto più intelligente e simpatico di lei- condivide l’avventurosa avventura dello storico portale di teatro http://www.ateatro.it/ Preferisce l’estate all’inverno. Nel 1999 ha dato alla luce la sua più importante opera: Tommasino Verde per il quale sarebbe capace di resettare tutto quello che ha in memoria del suo computer. Grazie a Laspeziaoggi dà sfogo alla sua maniacale scrittura compulsiva.

Davide Notarantonio: giovane vecchio di 35 anni, laureato in Scienze Politche e masterizzato in Marketing per lo spettacolo presso l’Accademia del Teatro alla Scala, felice titolare di notstudio soluzioni grafiche (www.notstudio.eu), è in seconda battuta attore, autore, presentatore e cabarettista. Grazie a La Spezia Oggi riprende il suo percorso giornalistico, intrapreso anni fa e ‘interruptus’ a favore di un lavoro dove fosse previsto anche il lato economico. Saluta la mamma, cosa che raramente si fa sui giornali, e anche il papà.

Paola Settimini: è da lei che è partito tutto! Esperta in comunicazione, sempre piena di nuove idee da sviluppare. Appassionata di cultura, politica e ambiente, è spesso in prima linea nella difesa dei diritti degli animali. Per la gioia del suo piccolo Francesco, accudisce con amore una vera e propria arca di Noè.

Cristiano Sturlese: aquilotto, segue e scrive della squadra della nostra città, lo Spezia Calcio. Quasi addetto ai lavori, essendo diplomato Isef, ma per necessità professionalmente si occupa di altro. E’ inoltre corrispondente dalla Costa dei Pirati (da Marola a Portovenere)!

OPINION BLOGGER

Marco Grondacci: si occupa professionalmente di diritto ambientale, come consulente di enti pubblici e privati. Autore di pubblicazioni in materia, mette volentieri le sue competenze al servizio dei cittadini inquinati!

Alessandra La Fragola: archeologa, si occupa principalmente di materiali, musei, catalogazioni e tecnologie informatiche applicate ai beni culturali (ontologie sematiche e metadati). Ama la pesca e scrive short tales di mare.

Paolo Logli: si occupa di scrittura in tutte le sue declinazioni, dalla sceneggiatura per cinema e fiction, ai testi teatrali, alla letteratura. Autore televisivo ed esperto di musica, ha ottenuto nella sua carriera due premi internazionali cinematografici (Festival di Salerno e Europa Cinema), un premio dell’Ente Teatrale Italiano (Per Voce Sola) e collezionato due Biglietti d’Oro.

(In foto: Geronimo Stilton, noto giornalista dell’Eco del Roditore)

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.