Vergassola (Prc): solidarietà agli studenti manganellati

Vogliamo esprimere tutta la nostra solidarietà agli studenti che ieri, mentre manifestavano pacificamente, sono stati selvaggiamente picchiati dalle forze dell’ordine in diverse città d’Italia. Tutto questo fa parte di una precisa idea volta ad ammutolire tutti coloro che legittimamente esprimono il loro dissenso a questo scellerato governo.
Le cariche e le violenze di oggi fanno chiaramente emergere il messaggio che questo governo ha paura che la gente sappia e venga a conoscenza della verità rispetto a tutte le politiche folli che stanno portando avanti,
Vogliono spaventare chi esprime la propria contrarietà e picchiano invece di riflettere sul fatto che, se così tanta rabbia c’è in questo Paese, un motivo ci sarà, così come ci sono responsabilità ben precise. Da oggi in Italia non abbiamo più solo il governo dei disastri, ma quello dei disastri e dei manganelli, sostenuto con forza da Pd, Pdl e Udc.
Noi e larga parte di questo Paese invece vogliamo che vadano a casa. Rinnoviamo tutta la vicinanza e la solidarietà a tutti coloro che  sono stati picchiati e umiliati da chi dovrebbe garantire l’ordine in un Paese che non li merita, che non ci merita.

Filippo Vergassola
Resp.Scuola e Università Prc La Spezia Giovani Comuniste/i La Spezia

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.