Spezia, sono mancati gli attributi nella sconfitta di Ascoli

15 settembre – Lo Spezia perde la sua prima partita in serie B e lo fa ad Ascoli mancando di quelle armi che tanto bene aveva usato nelle prime tre giornate. I ragazzi di mister Serena sono entrati in campo senza piglio giusto, forse pensando di fare bottino pieno al “Del Duca” di Ascoli. I marchigiani hanno usato tanta abnegazione e sacrificio: doti che sino ad oggi erano nei piedi di Serena & soci. Una sconfitta che non fa una piega evidenziando un passaggio a vuoto degli aquilotti. Gli artigli del rapace oggi sono mancanti dalla difesa all’attacco, serve subito riprendersi non tanto per la classifica quanto per l’atteggiamento. Occasione migliore non c’è: sabato prossimo arriva una delle capolista attuali di questo campionato, il Sassuolo delle meraviglie. La squadra emiliana è a punteggio pieno e avrà un esame importante: quello del “Picco”. Intanto in casa aquilotta c’è da rimboccarsi le maniche, smussare gli errori e riprendere la concentrazione di inizio torneo; da verificare l’infortunio di Madonna uscito nel primo tempo e la condizione di Goian, ai box per il noto infortunio post convocazione in nazionale. Sabato ore 15 tutti al “Picco”, il campionato di serie B va avanti: forza aquile.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.