FESTA DELLA TERRA A FALCONARA DI LERICI

Lo scorso fine settimana il Parco di Falconara è stato teatro della prima “Festa della Terra – Cibo sostenibile per il corpo e per la mente”, l’iniziativa organizzata da ReALtra – Rete Apuana Ligure per l’Altraeconomia in collaborazione con IF – Istruzioni per il Futuro,la Rete Ligureper l’altraeconomia e gli stili di vita responsabili con il sostegno della Regione Liguria e il patrocinio del Comune di Lerici, la festa ha ottenuto la certificazione di Eco Festa dalla Provincia della Spezia

Le giornate del 6 e del 7 luglio sono state animate da dibattiti su varie tematiche con numerosi relatori e un pubblico partecipativo si è parlato di  agricoltura biologica e territorio, altraeconomia tra consumo e pensiero, editoria e strumenti di comunicazione tra proprietà intellettuale e libera fruizione. Inoltre workshop: “La società civile si auto-organizza perché la democrazia non si delega: i movimenti e i comitati del territorio a confronto con amministratori locali e non”.

Oltre ai dibattiti i laboratori per bambini hanno coinvolto nell’attività dai piccoli ai grandi compresi i genitori, si potuto seguire anche il laboratorio di falegnameria con l’utilizzo di materiale di riciclo, dimostrazione di giardinaggio, passeggiata naturalistica; nell’area del mercato contadino, presenti più di 30 espositori , si poteva  acquistare prodotti direttamente dalle aziende presenti e altri banchi offrivano prodotti realizzati con materiali naturali e di riuso erano presenti anche librai e artisti. Massina affluenza  sabato sera durante i concerti di Redelnoir, Mauro Avanzini Sextet e i Casamatta.

All’interno della festa sono state esposte le fotografie del progetto Gente Straordinariamente Comune che stà realizzando una mappatura multimediale delle attività di altra economia nel nostro territorio con la distribuzione di pubblicazioni autoprodotte; progetto che continuerà nel corso del 2012.

I numerosi partecipanti, circa un migliaio, hanno gradito i cibi preparati dai volontari con particolare attenzione ai celiaci, ai vegetariani e ai vegani. Tutti i piatti proposti sono stati cucinati con prodotti locali a Km0 e provenienti da agricoltura biologica.

L’organizzazione ringrazia tutti quelli che a vario titolo hanno contributo per la buona riuscita dell’evento e l’Amministrazione Comunale di Lerici per l’appoggio dato alla manifestazione; nel contempo si scusa coi residenti per l’involontario disagio causato dal massiccio ed inaspettato afflusso di auto nella zona, in particolare nella serata di sabato. 

Realtra è una realtà costituita a ottobre dell’anno scorso, composta da gruppi d’acquisto solidali, produttori locali, associazioni, movimenti, cittadini della provincia della Spezia ma anche della vicina Massa-Carrara.

I componenti della Rete ricercano l’autenticità dell’incontro con e tra le persone, adottando, come metodo decisionale, il consenso; operano in collaborazione con le altre realtà liguri presenti nel tavolo per l’altraeconomia, rimanendo in contatto anche con le vicine ed omonime esperienze toscane, con l’obiettivo di costruire una rete di relazioni economiche solidali.

– la “Festa della Terra” è il punto di arrivo di un percorso iniziato il 26 e 27 maggio scorso a Genova, a Villa Bombrini, con l’evento “IF – La città che vogliamo”(http://istruzioniperilfuturo.org/) e continuato a Pieve di Teco (Im) il 3 giugno scorso con “Il paese che vogliamo”.

Le iniziative guardano alla prossima fiera regionale del consumo critico “Falacosagiusta” che avrà luogo nell’autunno del2013 acui Realtra darà il suo contributo in termini organizzativi e di promozione delle realtà produttive del territorio ligure apuano.

Per maggiori informazioni  e per essere aggiornati sulle prossime iniziative visitate il blog: reterealtra.wordpress.com per vedere le foto della Festa andate sulla pagina Fb Realtra.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.